SMETTETELA. CON LE IDIOZIE.

30Mi dispiace per i Friulani, ma i loro amministratori hanno vinto un premio nella speciale classifica “Idiozie stradali 2013”.
In che modo? Imponendo un limite di velocità di 30 km/h su tutte le rotatorie della regione, siano realizzate attorno ad un vaso di fiori (e può aver un senso) o lungo il tracciato della ex Statale 13, larghe ed enormi (quindi senza senso).
Vi invito tutti a percorrerle a QUELLA VELOCITA’, tenendo conto che il limite inizia ben prima la rotatoria e continua un pò dopo, e invito particolarmente quelli che ritengono che i limiti restrittivi vadano bene, sempre e comunque, come se la cosa non li riguardasse.
Quindi automobile a passo d’uomo, praticamente fermi, traffico bloccato. Ricordo, per chi ha bisogno di paragoni per capire, che un ciclista sportivo corre anche oltre questa velocità.
Ricordo che le contravvenzioni conseguenti a questa idiozia possono essere “elevate” anche a probi cittadini, non solo ai delinquenti-estracomunitari-drogati-ubriachi, che poi sono quelli che ci rimettono meno perchè non pagano, non hanno patente, non hanno assicurazione: non hanno cioè vita civile.
Ho trovato un articolo di Giovanni Valentini, giornalista di Repubblica, che spiega in maniera esemplare la questione sotto l’aspetto del vivere civile e del rapporto Stato e Cittadini, del quale riprendo uno stralcio: “Non c’è convivenza civile senza regole e non c’è circolazione stradale senza limiti, obblighi o divieti. Ma questi, per essere effettivamente rispettati, devono essere ragionevoli, proporzionati, praticabili. Altrimenti, rischiano di essere sistematicamente trasgrediti, dando luogo a violazioni, contestazioni, sanzioni, multe e ricorsi. È quello che di solito accade, appunto, per i limiti di velocità. Essi, come tutte le regole, devono essere codificati con razionalità e buon senso. In caso contrario, non li rispetta nessuno. O comunque li rispettano in pochi, con il risultato di intasare la circolazione stradale”.

Smettetela. Lasciateci vivere.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...